Skip to main content
Blog

Lavori nel digitale? Se diventi pazzo è “malattia professionale”. La curiosa sentenza in Spagna

By 19 Gennaio 2024No Comments1 min read

Quando si dice “una storia pazzesca”…
(l’articolo originale in spagnolo lo trovi qui)
P.S., un 28enne di origini brasiliane, dal 2018 era stato assunto da una grande azienda di Barcellona per moderare, per conto di Meta, i contenuti sulle piattaforme Instagram e Facebook. Il giovane, nel 2020, dopo aver svolto il suo lavoro è impazzito e ha dovuto recarsi più volte presso il Centro di Salute Mentale di Barcellona.
Ovviamente, con attacchi di ansia, panico non poteva più andare al lavoro…
Secondo la giustizia spagnola, che ha indagato sul caso per capire chi in sostanza doveva pagare la malattia e se efettivamente poteva essere considerata una malattia sul lavoro, dopo una serie di controlli è venuta a capo della questione.
Secondo il Centro di Salute Mentale di Sant Pere Claver il giovane aveva “un quadro clinico severo di ansia con attacchi di panico, condotte di evitazione, isolamento nel domicilio e ruminazioni ipocondriache, sensazione di disfagia, risvegli notturni e significativa tanatofobia”.
Al giudice è bastato questo per capire, grazie alla letteratura scientifica, che si trattava di un caso di “rischio psicosociale”, “uno stato psicopatologico altamente limitante” causato dal lavoro.
La sentenza finale insomma ha detto che il giovane, in cura da 5 anni, è impazzito a causa del suo lavoro di moderazione dei contenuti dei social Instagram e Facebook.
Incredibile…
Fermatevi prima di impazzire!!!

Daniele Antoniol

37 anni, laureato in Tecniche Artistiche e dello Spettacolo e Giornalista Pubblicista iscritto all’Albo, Daniele Antoniol si occupa di comunicazione dal 2008 e di marketing dal 2016. Ha lavorato per otto anni, ricoprendo i ruoli di cameraman e giornalista pubblicista, a Eden TV (rete televisiva privata trevigiana); ha operato per cinque anni come Social Media Manager per la società di pallavolo Campione del Mondo Imoco Volley Conegliano mentre per quattro anni è stato responsabile marketing del gruppo Garbellotto SpA. Daniele Antoniol è Meta Media Manager Pro e Social Journalist. Daniele offre anche i servizi di Ufficio Stampa essendo giornalista pubblicista. Nel 2021 ha ideato il polo creativo freelance Dantiol che si occupa di Marketing Omnicanale per le PMI.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments